Paga mensile fissa senza lavorare? Impossibile. A meno che…

Esistono svariati modi per avere un’entrata fissa mensile senza lavorare e senza avere un capitale milionario da investire: questo👇.

Questo sistema fa per te, oppure no?

Se sei una persona totalmente priva di pazienza e che odia le cose semplici che funzionano davvero, allora questo non è il sistema adatto a te: ti conviene abbandonare questa pagina e tornare subito su Subito.it a cercare un lavoro normale.

Viceversa, se anche tu fai parte di quella schiera di persone che si sono rotte le scatoline di fare la vita dello schiavetto 3.0, se anche tu fai parte di quei pazzi che credono ancora nella possibilità di un’esistenza serena, priva di fatiche lavorative 8 x 5 x sempre, e se anche tu hai ancora un barlume di sogno luminoso in tasca che la nostra società non è riuscita a spegnere… beh: questa allora è la pagina più importante che leggerai oggi.

Rilassati, mettiti comodo e leggi tutto con molta attenzione.

Il miglior metodo per avere un’entrata fissa mensile automatica e costante è diventare partner di Google, ossia fornirgli contenuti interessanti per una specifica nicchia di interesse (scelta da te). Certo, Google non ti ripagherà direttamente in denaro ma effettuerà un baratto decisamente molto conveniente per te (e convertibile immediatamente in denaro in svariati modi): ti offrirà visibilità, ossia visualizzazioni al tuo contenuto. Costanti. Potenzialmente per sempre. Visualizzazioni costanti = denaro costante. E il bello è che questi contenuti possono anche essere prodotti da altre persone, magari più brave di te: a te solo il compito di coordinare l’operazione.

Nei prossimi paragrafi vedremo esattamente come si fa.

La strategia

Di questa strategia ne ho parlato diffusamente, minuziosamente e con dovizia di particolari all’interno del post più importante di questo sito: Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre) .

Non intendo ripetere qui l’intera spiegazione perché suonerebbe un pò come una presa in giro, sia per me che per te. Tuttavia, ecco un breve riepilogo per punti:

  1. Si sceglie una specifica nicchia di interesse (motocross, cavalli, apicultura, mattoni, ecc… una tra le tante insomma).
  2. Si crea un sito web (una cosa veramente semplice, direi banale, da fare)
  3. Si trovano dei titoli di argomenti all’interno della nicchia di interessa da sviscerare
  4. Si ingaggiano degli articolisti in grado di scrivere su questi argomenti
  5. Si pubblica, si pubblica, si pubblica il contenuto sul sito
  6. Si aspetta qualche mese. Google ha scelto di mettere una piccola barriera d’ingresso a questa opportunità: la pazienza.
  7. Nel frattempo, si sceglie un metodo di monetizzazione tra i tanti menzionati nel post di cui ti accennavo sopra
  8. Si raccolgono i frutti: mese, dopo mese, dopo mese.

E’ tutto estremamente semplice, praticamente stupido: ecco perché nessuno lo fa (o molte meno persone di quante potrebbero). In effetti ci sono 2 “banali” ostacoli per mettere in piedi questo metodo: la pazienza (ne basta poca per la verità) e la semplicità (che rasenta la stupidità… altro che super – mega – tecniche – finanziarie – ninja !) .

Ripeto, per capire esattamente come funziona, ti invito caldamente a leggere il post principale dedicato a questo sistema per creare entrate fisse mensili: Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre) .

I limiti della strategia

In realtà non ce ne sono molti, perchè questo sistema presenta una serie di caratteristiche positive che lo rendono migliore del 100% dei tipi di investimento che ho studiato fino ad oggi. Vediamone assieme alcune:

  • E’ un sistema collaudato e che continua a funzionare da oltre 20 anni a questa parte
  • E’ un metodo veramente semplice: la barriera conoscitiva iniziale è davvero minima
  • Non ha incognite o rischi nascosti
  • E’ estremamente semplice da mettere in atto
  • Non è a tempo zero, ma quasi (30 minuti al giorno sono troppi per vivere di rendita per te?)
  • NO, NON E’ UN FOTTUTO NETWORK MARKETING
  • E’ scalabile e replicabile
  • E’ un vero misto tra un investimento, un’attività aziendale ed un vivere di royalty
  • E’ stress free
  • Bastano pochi soldi per avviarlo
  • Non devi anticipare tutto il capitale in una volta sola
  • Hai sempre tu il controllo sul tuo investimento

Gli unici punti deboli che presenta sono quando uno cerca di forzare la mano a Google con mezzi, mezzucci e trucchetti che tendono a tentare di manipolare le scelte algoritmiche del motore di ricerca. Anche di questo ne ho parlato diffusamente in Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre).

Tuttavia considera che, se ti limiti a seguire la tabella di marcia che ti ho esposto poco sopra, beh, non corri alcun rischio. I rischi, in questo sistema, si corrono quando si cerca di fare i furbi.

Rischi… mah… veramente c’è un unico rischio: che il tuo sito non riceva traffico da Google (in altre parole che tu abbia sprecato il tuo tempo ed il tuo investimento). E’ una cosa che a me personalmente è successa svariate volte e ogni volta io avevo fatto il furbetto cercando di forzare la mano con azioni ed espedienti “truffaldini” agli occhi del Dr. Google. Quando ho fatto le cose per bene (vedi con questo sito, ma anche con molti altri) non ho mai avuto mezzo problema. Anzi!

E non solo io.. basta che tu vai su google e cerchi una qualsiasi cosa: tutti i siti che troverai elencati da Google hanno una cosa in comune, ovvero, creano contenuti di qualità.

Quando il tuo focus è quello di creare contenuti di qualità anziché di ottenere visualizzazioni, guarda caso, Google ti premia proprio con traffico web gratuito e potenzialmente infinito.

Quando inizia a giocare sporco invece, beh, può andarti bene per un breve periodo, ma in genere quella è la volta in cui Google si vendica.

– Come si fa a giocare sporco con Google??

Non te lo dico, mi spiace. Perché mai dovrei metterti sulla cattiva strada? Ci sono dei modi, dei mezzucci, delle tecniche di cui, appena Google si accorge, prende provvedimenti, modifica il tuo algoritmo e va a penalizzare decine di milioni di siti web in una volta sola.

Uno tra tutti, solo a titolo esemplificativo. Funzionava una volta, mille anni fa. Non provarlo. Una volta bastava riempire la tua pagina di parole chiave tutte uguali (quelle per cui ti interessava essere trovato). Se volevi essere trovato per la chiave di ricerca “come fare la pizza”, ti bastava inserire un pò di testo normale in mezzo ad una serie di… come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza come fare la pizza …

Ovviamente, Google se n’é accorto, gli ingegneri hanno modificato il suo algoritmo e chi aveva usato questo tipo di tecnicuccia, che non ha niente a che fare con il dare preziosi consigli su come cucinare una pizza, è stato letteralmente spazzato via dal web e nessuno ne ha saputo più nulla da allora.

Ovviamente, questa pagina difficilmente verrà trovata da qualcuno che scriva su Google… “come fare la pizza”.

Insomma, togliti dalla testa di sostituire la pazienza con dei mezzucci: sarebbe come voler piantare un bosco di pioppi e annaffiare il campo con vagonate di steroidi pretendendo che gli alberi diventino adulti nel giro di un mese. Non funziona.

Lo ripeto, se fai le cose bene come ho spiegato in QUESTO articolo, allora non hai di che preoccuparti. In realtà è molto semplice: basta non far cazzate. Basta non fare. Basta solo produrre del buon contenuto. Tutto qui.

Come iniziare subito e con pochi soldi

Ma che, mi prendi in giro? Ancora qui stai?? C’è scritto tutto nel mio post principale Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre). Leggilo adesso!

Condividi questo sito

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *