Come investire per guadagnare (senza rischiare)

In questo articolo scopri come investire e guadagnare una “paga mensile automatica” senza i tipici rischi di chi specula in borsa o sui mercati finanziari

Per investire e guadagnare senza rischiare il proprio capitale di partenza è necessario guardare in una direzione differente da quella dei mercati finanziari. Ridurre il rischio significa, in pratica, aumentare il controllo. Più hai controllo e meno rischi. Il problema è che, solitamente, gli investimenti che ti offrono maggior controllo (e dunque anche minori rischi) sono quelli che fanno guadagnare meno. Questo è sempre vero, per tutti gli investimenti, dalle startup alla borsa, dall’oro alle commodity, dall’azienda di famiglia alle multinazionali. Tutti, tranne uno: investire in siti web in QUESTO modo.

Investimenti privi di rischi? Non esistono (ma questo ci si avvicina molto)

Come in una moneta non può esistere solo una faccia (solo testa o solo croce), così negli investimenti (solo guadagno o solo rischio).

Il rischio, sai bene, c’è sempre negli investimenti come nella vita in generale: nessun investimento è mai totalmente privo di rischio tanto quanto nessun tragitto in macchina, gli imprevisti fanno sempre parte del gioco della vita.

Il rischio negli investimenti è qualcosa di generalmente molto presente.

Pensiamo ad esempio al rischio negli investimenti immobiliari: c’è il rischio che un’operazione immobiliare non vada a buon fine, che ci siano problemi strutturali con gli immobili di cui non ci si era accorti, che ci siano problemi di pagamento con gli inquilini, ecc.. ecc.. ecc..

Il rischio nei mercati finanziari è addirittura più ovvio: investi in un titolo o di uno strumento finanziario e il suo prezzo va nella direzione opposta a quanto avevi previsto. Capita tipicamente il 110% delle volte.

Un altro tipo di rischio, classico degli investimenti finanziari a basso rischio, è che l’inflazione vada, pian piano, ad erodere il tuo capitale perché l’investimento non rende a sufficienza.

Invece, il tipo di investimento che ti sto per segnalare equivale al tragitto casa-supermercato (con 2 soli incroci in mezzo) per un guidatore esperto. I rischi, sebbene presenti, sono estremamente limitati quando sai guardare a destra ed a sinistra.

Ho affrontato di petto l’argomento RISCHIO relativamente a questo tipo di investimento, sviscerandone tutti i particolari, all’articolo più importante che ho scritto sino ad oggi su questo sito: “Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre)” (che trovi a QUESTA pagina).

Non credo ci sia da aggiungere molto di più se non: l’unico rischio che hai è che i poteri forti decidano di buttare giù l’intera rete internet: direi, che in tal caso, l’ultimo dei tuoi problemi sarebbe quello di non vedere più traffico sul tuo sito web dal momento che non solo non avresti più un conto in banca, ma nemmeno una linea internet con cui connettertici…

Qual è il miglior investimento per guadagnare senza rischi (o quasi)

L’investimento che ti propongo di valutare è quello di mettere il tuo capitale (o una parte di questo) nella realizzazione di un sito web con contenuti testuali interessanti per un certo settore d’interesse. Una volta creato il sito, si tratta semplicemente di attendere che Google vi porti traffico (ci metterà circa 9 mesi a farlo conoscere alle persone) ma, da quel momento in poi, ci sarà un continuo flusso di visitatori che potrà essere tradotto in una rendita automatica utilizzando uno tra i tanti tipi di sistemi di monetizzazione disponibili per i siti web.

Lo schema che segue può essere d’aiuto per meglio comprendere il risultato che otterrai seguendo i miei consigli in materia di investimento su web.

Ovviamente, nell’articolo principale di questo sito Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre)” spiego nel dettaglio:

  • Come si sceglie l’argomento di un sito
  • Come fare in modo che Google porti traffico costantemente
  • Come si monetizzano i siti web in modo estremamente semplice ed efficace

.. e molto altro.

Le competenze necessarie per questo tipo di investimento

No, lo ripeto come ho spiegato approfonditamente nel mio post principale “Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre)”: non occorre essere un programmatore per investire in un sito web: del resto, pensi sia necessario essere un ingegnere civile per investire sul mattone?

Sicuramente saper utilizzare un PC ed un browser come Chrome o Firefox è qualcosa di necessario quando si investe online ma, il tipo di investimento di cui stiamo parlando è totalmente improntato sulla produzione di testi: ciò che ti è richiesto è di saper fare un bonifico o un pagamento Paypal ad un autore che abbia scritto un articolo per il tuo sito web, di saper fare delle ricerche con Google, l’utilizzo di un programma di videoscrittura per prendere appunti (da Blocco Note a Google Keep vanno bene tutti) e l’utilizzo di un’agenda o di un calendario.

Non ti serve, ovviamente, nemmeno essere uno scrittore professionista perché, come spiego in maniera diffusa e dettagliata nel post “Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre)” , l’investimento si basa sull’acquistare del testo originale da pubblicare in un sito web di tua proprietà.

Tutto ciò che invece può sembrare di primo acchito complicato è, in realtà, decisamente banale:

  • Creare un sito web: una banalità ai giorni nostri e, seguendo i miei consigli, non potrai che riscontrare anche tu quanto sia facile
  • Pubblicare dei testi sul sito: altra stupidata, una cosa da niente
  • Mantenere in salute e aggiornato il software del sito web: decisamente easy se segui i miei consigli

Basta, non c’è altro. Il resto è buon senso, reclutamento degli articolisti (la parte più difficile di questo tipo di investimenti, ne ho parlato diffusamente nell’articolo Come investire per avere una rendita mensile😳?? Così😇!!) e un minimo di pianificazione strategica per la pubblicazione. Niente di più.

Addirittura, nella maggior parte dei casi, per guadagnare con un sito web non è nemmeno necessario creare un’infrastruttura web per la vendita di alcunché per guadagnare (dei sistemi di monetizzazione di un sito web parlo diffusamente in QUESTO stesso post).

Quanti soldi occorrono per guadagnare con questo tipo di investimento

Quanto denaro occorre investire inizialmente, con questo modello di investimento, per ottenere, mensilmente, la cifra che ti occorre? Dipende ovviamente dal tipo di rendita che vuoi ottenere. Posso però darti subito un’idea sull’ordine di grandezza a cui guardare, partendo dalla rendita che hai in mente:

[Capitale iniziale] = [Rendita mensile desiderata] x 10

  • Desideri vivere di rendita con 100.000 € al mese? Te ne occorreranno almeno 1.000.000 di partenza
  • Desideri vivere di rendita con 10.000 € al mese? Te ne occorreranno almeno 100.000 di partenza
  • Desideri vivere di rendita con 1.000 € al mese? Te ne occorreranno almeno 10.000 di partenza
  • Desideri vivere di rendita con 500 € al mese? Te ne occorreranno almeno 5.000 di partenza

Spero il concetto sia chiaro. Ovviamente, sono calcoli spannometrici e di massima ma… considera che i rapporti e gli ordini di grandezza sono estremamente realistici e che il modello di investimento che ti propongo è testato e funzionante ormai da decine d’anni (e continua a funzionare,ovviamente).

Quanto tempo serve per guadagnare con questo tipo di investimento

Per vivere di rendita investendo in siti web, come si evince dai numerosi test che stiamo conducendo, sono sufficienti 14-16 mesi. Questa è la media ed è un dato che ha molto a che fare con il tempo necessario con cui Google inizia a mandare traffico su un sito web interessante (8-9 mesi) + il tempo necessario ad avviarlo inizialmente (5-6 mesi).

E’, semplicemente, un tempo tecnico.

Se fai per bene le cose, esattamente come spiego nel dettaglio nel post Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre), certamente il tempo tecnico è questo.

TRADOTTO: tra 1 anno e mezzo, con QUESTO banale sistema, sarai già in grado di vivere di rendita.

A me non sembra un tempo tanto lungo onestamente, specie tenuto conto che il margine di rischio in questo settore è così basso se paragonato agli altri tipi di investimento che, onestamente, non credo esistano tipi di investimenti paragonabili a questo.

Come partire: il sistema dalla A alla Z

Per capire come investire e guadagnare senza particolari rischi, con il sistema di cui abbiamo parlato, hai a tua disposizione 2 risorse gratuite estremamente utili:

  1. L’articolo Come investire in siti web💰 puntando al 10% / mese (per sempre)
  2. Il simulatore di investimenti che trovi all’interno dello stesso articolo che ti dà la possibilità di fare pratica e diventare esperto di questo tipo di investimento senza dover investire tutti i soldi e gli anni che ho investito io… direi un gran bel vantaggio!

Trovi tutte le informazioni lì. Fanne buon uso, leggile e contattami se vuoi una mano per iniziare “sotto la mia ala”.

Di cuore.
Francesco Nano

Condividi questo sito

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *